Erogazione buoni spesa emergenza Covid-19

Cos'è

Si tratta di un aiuto per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità in favore dei nuclei familiari che sono incorsi in una diminuzione/interruzione di reddito a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

A chi si rivolge

Possono fare richiesta le persone residenti nel Comune di Verbania che si trovano in stato di assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità, per effetto dell’emergenza COVID-19.

Copertura geografica
Verbania

Accedere al servizio

I richiedenti dovranno presentare domanda compilando il modulo on line a cui si accede cliccando sul pulsante 'Accedi al servizio' in fondo a questa pagina. I richiedenti dovranno allegare allo stesso la documentazione comprovante lo stato di disagio economico così come sopra indicato.

Non saranno accettate domande pervenute in altra modalità o domande non interamente compilate e prive della documentazione richiesta.

Maggiori informazioni

I buoni verranno erogati secondo i seguenti criteri di priorità:

  • nuclei che dall’inizio dello stato di emergenza (31/01/2020) hanno avuto un calo di reddito per perdita del lavoro e/o mancato rinnovo del contratto;
  • assenza di altri aiuti pubblici (Reddito di cittadinanza, Rei, Naspi,indennità di mobilità, cassa integrazione);
  • nuclei possessori di depositi bancari o postali riferibili ai componenti di importo inferiore a € 5.000.

I percettori di altri contributi pubblici potranno eventualmente beneficiare degli aiuti che saranno tuttavia di entità minore e senza priorità; si terrà conto dell’entità del contributo percepito, del carico familiare (presenza di minori e disabili) e di altri indicatori di disagio sociale.

I buoni spesa/carte acquisto verranno erogati come misura una tantum e saranno commisurati al numero di componenti del nucleo familiare e determinato nella misura di € 75,00 per il richiedente e € 50,00 per ogni altro componente fino a un massimo di € 275,00 per ogni nucleo familiare. Le provvidenze saranno erogate fino a esaurimento delle risorse; eventuali eccedenze saranno distribuite ai nuclei maggiormente bisognosi.

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell’accesso alle provvidenze, anche richiedendo la produzione di specifiche attestazioni. Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

Per ulteriori informazioni è possibile inviare richieste all’indirizzo e-mail politiche.sociali@comune.verbania.it o contattare i seguenti numeri telefonici da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 12.00:

  • 0323 542215
  • 0323 542252

Per esigenze sociali è possibile contattare il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano lunedì dalle 14.30 alle 16.30, mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 12.00:

  • 339 7284078
Altri servizi disponibili in Attività amministrative e di servizi di supporto

Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.